Servizi

[Esame morfologico del II trimestre]

Tutti i servizi

Esame morfologico del II trimestre

L’esame morfologico del ii trimestre, eseguibile alla 21° settimana di gestazione, valuta le anomalie strutturali del feto che possono coinvolgere il sistema scheletrico, l’apparato genito urinario, il tratto gastrointestinale, il sistema nervoso centrale, il volto (naso, narici, labbro, orbite, cristallini), le mani ed i piedi (per esempio il piede torto congenito), l’integrità della colonna vertebrale ed una valutazione di screening secondo le linee guida (4 camere ed assi lunghi) delle cardiopatie congenite fetali.

In realtà esiste un livello più “avanzato” di esame morfologico del feto che non si limita alle linee guida della sieog (società italiana di ecografia ostetrico ginecologica), e che permette un’analisi strutturale del feto molto più sofisticata ed approfondita.

Le scansioni coronali del cervello fetale che riproducono le immagini radiologiche della tac, permettono di valutare l’integrità del cavo del setto pellucido ed i corni anteriori, la sezione sagittale valuta l’integrità del corpo calloso e del verme cerebellare escludendo patologie cerebrali difficilmente diagnosticabili con l’esame tradizionale.

Lo studio della superficie del cervello fetale ovvero l’analisi dell’insula e delle scissure parieto occipitale e calcarina permette di sospettare un’anomalia di sviluppo del cervello fetale in epoca gestazionale più avanzata e quindi reclutare la paziente per un follow up tardivo (30 settimane di gestazione).

Inoltre lo studio della posizione del cono midollare, all’interno della colonna vertebrale permette di escludere la “spina bifida occulta”, ovvero una colonna vertebrale perfettamente integra, ma con in incarceramento delle radici nervose in basso, ed una sintomatologia post natale simile alla spina bifida aperta.

Ancora lo studio dell’uvula (equal sign) esclude le lesioni del palato molle.

L’esame, inoltre, è corredato da immagini in 3D e 4D che possono contribuire a completare la diagnosi.

L’esame morfologico del ii trimestre avanzato è patrimonio esclusivo di operatori esperti che eseguono un continuo training ed aggiornamento scientifico.